Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno

CON L'ANTICIPO TFS TI VERRÀ ACCREDITATA SUBITO LA LIQUIDAZIONE CHE TI SPETTA, EVITANDO LUNGHE ATTESE!

Il finanziamento è riservato a dipendenti pubblici e statali prossimi alla pensione, o già pensionati,
assunti con contratto a tempo indeterminato prima del 1° gennaio 2001

COS'È L'ANTICIPO TFS

L’anticipo TFS – ossia l’anticipo del Trattamento di Fine Servizio – è il finanziamento erogato da Banca Sistema ai dipendenti pubblici e statali che hanno raggiunto o sono in prossimità della pensione e hanno diritto alla liquidazione maturata.

Gli istituti previdenziali abitualmente erogano il TFS entro 12-36 mesi, noi ti offriamo l’opportunità di ottenere anticipatamente in un’unica soluzione fino al 95% della tua liquidazione.

A CHI È RIVOLTO

Il TFS è l’indennità corrisposta dall’ente previdenziale alla fine del rapporto di lavoro ai dipendenti pubblici e statali assunti con contratto a tempo indeterminato prima del 1° gennaio 2001. L’anticipo TFS potrà quindi essere erogato esclusivamente alle categorie appena descritte.

COME FUNZIONA L'ANTICIPO TFS

L’ importo massimo del prestito viene determinato in funzione del TFS netto maturato in base al «prospetto di liquidazione» rilasciato dall’ente pensionistico.

Il cliente riceverà quindi in via anticipata sino al 95% della somma definita dal prospetto. Poi l’ente previdenziale corrisponderà direttamente a Banca Sistema le somme, nei modi e nei tempi previsti dalla normativa di riferimento, a rimborso dell’anticipo erogato da Banca Sistema e quest’ultima verserà al Cliente il restante 5% della liquidazione.

VANTAGGI

Logo
Possibilità di richiedere fino al 95% del TFS maturato
Logo
Erogazione dell’importo in un’unica soluzione direttamente sul tuo conto corrente
Logo
Rapidità di erogazione
Logo
Erogazione fino a 180.000€
Logo
Tasso d’interesse fisso applicato direttamente sulla somma erogata
Logo
Nessuna rata mensile, nessuna trattenuta dalla pensione
Logo
Nessuna garanzia richiesta oltre al TFS maturato
Logo
Zero spese di istruttoria (*)
Logo
Non è richiesta l'apertura di un conto presso Banca Sistema

(*) Per informazioni economiche e contrattuali fare riferimento alle “Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori” (SECCI) che puoi richiedere presso tutte le filiali della Banca e presso gli agenti in attività finanziaria che operano su mandato diretto della Banca per la promozione e il collocamento del prodotto Anticipo TFS. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione di Banca Sistema S.p.A..

  • due documenti di identità in corso di validità;
  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • documentazione reddituale (ultimo cedolino pensione e ultima certificazione unica);
  • prospetto TFS rilasciato dall’ente pensionistico;
  • Iban per accredito dell’importo della liquidazione anticipato dalla banca.
DURATA DEL PIANO Da 1 a 96 mesi, con un minimo di 1 rata fino a un massimo di 3 rate
TASSO Fisso
COMMISSIONI DI ISTRUTTORIA Non previste
IMPOSTA DI BOLLO Pari a € 16,00
SCEGLI BANCA SISTEMA PER IL TUO ANTICIPO TFS

Banca Sistema, già specializzata nei prestiti contro cessione del quinto, ti offre un servizio finanziario nel rispetto della normativa applicabile.

Puoi ottenere il tuo TFS senza attendere i tempi di liquidazione del tuo ente pensionistico, beneficiando di una liquidità immediata che potrai usare per realizzare un grande progetto o anche semplicemente per far fronte ai bisogni della tua famiglia.

FAQ TFS

L’Anticipo del Trattamento di Servizio in quiescenza (TFS) è un finanziamento a tasso fisso riservato ai Pensionati ex Dipendenti Pubblici e Statali che vogliono ricevere in anticipo la loro liquidazione maturata, in un’unica soluzione. L’Anticipo del TFS è garantito dalla cessione pro solvendo in favore della Banca dei crediti derivanti dal Trattamento di Fine Servizio maturato.

Non è previsto il rimborso mediante rate mensili decurtate dalla pensione. A rimborso del finanziamento la Banca riceverà dall’ente previdenziale il TFS oggetto di cessione da parte del cliente. Inoltre, la banca tratterrà direttamente dalla somma spettante al Cliente (TFS) gli interessi relativi al servizio finanziario erogato, ossia all’anticipo del TFS. In caso di mancato rimborso da parte dellente previdenziale, il Cliente dovrà restituire alla Banca l’anticipo ricevuto.

Le tempistiche di erogazione dell’Anticipo del TFS sono strettamente collegate alla ricezione della documentazione relativa alla presa d’atto da parte dell’INPS. In caso di esito positivo, l’operazione si conclude nell’arco di 30 giorni.

Si, è sempre possibile richiedere un’estinzione anticipata dell’Anticipo del Trattamento di Fine Servizio.

È possibile richiedere informazioni o un preventivo gratuito contattando il numero verde 800 124 344 di Banca Sistema.

Il TFR (Trattamento di fine rapporto) spetta a tutti i lavoratori dipendenti del settore pubblico (rientranti nel pubblico impiego contrattualizzato) e del settore privato.
Il TFS (Trattamento di fine servizio) è sempre una somma di denaro corrisposta alla cessazione del lavoro ma in questo caso si riferisce solo ai dipendenti pubblici assunti a tempo indeterminato prima del 1° gennaio 2001.

In base alla normativa di riferimento, l’erogazione dell’anticipo TFS può avvenire secondo le seguenti casistiche:

  • in un’unica soluzione se l’importo è pari o inferiore a 50.000€;
  • in due rate annuali se l’importo è compreso tra 50.000€ euro e inferiore 100.000€ (in tal caso la prima rata sarà pari a 50.000 € mentre la seconda all’importo residuo);
  • in tre rate annuali, se l’importo è pari o superiore a 100.000€.

(*) Per informazioni economiche e contrattuali fare riferimento alle “Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori” (SECCI) che puoi richiedere presso tutte le filiali della Banca e presso gli agenti in attività finanziaria che operano su mandato diretto della Banca per la promozione e il collocamento del prodotto Anticipo TFS. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione di Banca Sistema S.p.A..